Cucina

Come risolvere il problema della panna coagulata? Microonde, bagnomaria e un po’ di burro in più possono essere d’aiuto

42views

Crema coagulata lo saprete subito. È piena di piccoli grumi e manca della morbidezza desiderata. Piccolo briciole di grasso che spesso galleggiano nel liquido precipitato.rovinando non solo l’impressione visiva, ma anche la non hanno nemmeno un buon sapore. Pertanto, tali crema nei dessert. Meglio prepararne una nuova, o ancora meglio -. aggiustare quello difettoso. La coagulazione della crema era dovuta a una combinazione sbagliata di ingredienti.

Perché la crema si coagula?

Il motivo più comune per cui la panna si restringe è La diversa temperatura degli ingredienti utilizzati. È lo “shock termico” a provocare la il grasso del burro (o della margarina) non riesce a combinarsi con gli altri ingredienti (budino, porridge, albumi, ecc.). Inizia a separarsi da essi e a formare grumi.

  • Per evitare che la panna si coaguli, tirare fuori dal frigo tutti gli ingredienti in anticipo per ottenere la stessa temperatura (ambiente).
  • Cotto budino o porridge coprire con pellicola trasparente (per evitare che si formi una crosta) e lasciarli raffreddare sul bancone della cucina. Se li mettete in frigorifero, rischiate di farli raffreddare troppo, con il rischio di far cagliare la crema.

Come conservare la panna coagulata?

Esistono diversi modi per conservare la panna coagulata. Il principio è quello di combinare la componente grassa con quella liquida. E questo viene fatto solitamente uniformando le temperature. Questi suggerimenti possono essere utilizzati per la crema pasticcera, la crema all’albume e la ganache al cioccolato.

  1. Mettere la ciotola della crema pasticcera nel microonde per un po’ di tempo e riscaldare. Quando la crema inizia a separarsi leggermente dai lati, mescolatela, lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e poi sbattetela di nuovo.
  2. Mettere la ciotola con la panna coagulata e mettetela a bagnomaria per un po’ di tempo e fatela scaldare un po’.. Quindi frullare di nuovo.
  3. Completamente sciogliere un po’ di burro, di Hera o di grasso solidificato al 100%.. Iniziare a montare la panna fallita e aggiungere il grasso fuso a filo.
  4. Aggiungere con una frusta altro burro e aggiungere gradualmente la panna montata, un cucchiaio alla volta, fino a ottenere un composto omogeneo e spumoso.
  5. La panna coagulata può anche salvare cioccolato fuso da cucina. Incorporare gradualmente il cioccolato ancora caldo (ma non bollente!) alla panna montata.

Cosa fare se la crema al mascarpone caglia?

Coagulato crema di aiuterà a salvare un pezzo di burro fuso. Mentre è ancora caldo, versarlo nella crema e poi montare fino alla consistenza desiderata.

Se, tuttavia si monta la panna, spesso anche i consigli sopra citati non servono a molto. Tuttavia, anche in questo caso, abbiamo per voi altre due soluzioni per evitare di buttare via queste costose materie prime.

  1. Continua a sfrecciareper separare completamente il grasso dal liquido, che viene poi scolato. Rimarrà una sorta di burro dolceche potete riutilizzare per la “nuova” crema al burroo come classico grasso (leggermente zuccherato) per altre .
  2. Crema fallita scaldare a bagnomaria. Il risultato sarà una panna montata dolce e densa, con la quale si potranno realizzare , , , o .

Crema al mascarpone e ganache

I combinazione mascarpone e può essere facilmente risolto. Riscaldare la crema a bagnomaria a circa 40 °C. Con delicatezza Mescolareper ricollegare gli ingredienti. Per prima cosa, lasciate che raffreddare a temperatura ambiente e poi mettere in frigorifero. Una volta che la crema si è raffreddata, montare con forza ad alta velocità.

  • Per evitare che la prossima volta la crema si coaguli, lasciate il ganache di raffreddare e unire gli ingredienti uno alla volta: mescolare circa 2 cucchiai di panna. Quindi incorporare la panna rimanente e sbattere con una frusta.

Come prevenire la cagliatura della panna?

  • Tutti gli ingredienti dovrebbero avere la stessa temperatura. Questo vale anche per la ganache, il cioccolato o lo sciroppo di frutta.
  • Prima, sbattere il burro con lo zucchero, quindi aggiungere l’altro composto a cucchiaiate (budino, porridge, ecc.) e sbattere accuratamente il tutto.
  • Prima di aggiungere il budino alla crema, è possibile aggiungere per buona misura montare con un frullatore a immersione.
  • Montare la panna piuttosto con una frusta a palloncino. La paletta di alcuni frullatori non riesce a combinare perfettamente tutti gli ingredienti.

Fonte dell’informazione.

Leave a Response

Luca

Luca

Luca
Salve, mi chiamo Luca e sono l'autore di questo sito con utili consigli di cucina. Sono sempre stato affascinato dalla cucina e dagli esperimenti culinari. Grazie a molti anni di pratica e all'apprendimento di diverse tecniche culinarie, ho acquisito molta esperienza nel cucinare diversi piatti.