Consigli pratici

Lo chef Sergio García inventa un nigiri di crocchette molto tradizionale

39views

Il lo chef Sergio Garcia ha inventato una crocchetta nigiri una ricetta semplice e accattivante che ora possiamo mettere in pratica. La bella stagione è arrivata e con essa la voglia di gustare delle meravigliose tapas all’aria aperta, con una birra e la voglia di divertirsi.

Nella nostra casa possiamo iniziare a gustare un tipo di cucina molto particolare, una fusione di culture che nasce dal meglio dell’Oriente fuso con un Occidente con importanti novità. In sostanza, vogliamo vedere un po’ più in là e per riuscirci dobbiamo prepararci bene. Questa ricetta vi farà sicuramente innamorare al primo morso.

La crocchetta è una prelibatezza nazionale

C’è un tipo di piatto che è diventato una prelibatezza nazionale, un piccolo boccone carico di buone sensazioni. È un piatto base che è diventato il contorno più richiesto al mondo. Pochi piatti di questo tipo hanno tutto e di più per diventare un simbolo.

Possiamo creare le migliori crocchette del mondo, utilizzando la carne del brodo di pollo che prepariamo ogni settimana. Questo prodotto, immancabile in ogni casa con bambini, può diventare una delle migliori opzioni per gustare un pasto eccezionale.

Le crocchette possono essere preparate con quasi tutti i prodotti e ciò conferisce a questa ricetta un sapore e una gioia in più. Le più semplici sono le crocchette di prosciutto, che ogni nonna ha preparato con l’aiuto della punta della gamba del prosciutto che è più asciutta delle altre parti, un modo per sfruttarla al meglio.

Anche utilizzando la carne di pollo che usiamo per il brodo si ottengono delle ottime crocchette. Ma quasi ogni tipo di ingrediente che abbiamo in cucina può essere usato per fare delle crocchette che fanno sempre la loro figura. Oltre ad averle sempre a disposizione nel congelatore.

Non è nemmeno necessario scongelarle, basta metterle nella friggitrice ad aria e sperare nel meglio. Ci aspetta un’opzione altamente raccomandabile, con pochi minuti di cottura e un sapore extra che ci permette di godere appieno di questo ingrediente. Con un buon vino bianco o nero nazionale o una birra fresca, il successo è assicurato.

Ricetta per crocchette nigiri dello chef Sergio García

Vi proponiamo una ricetta di base per mettere in pratica quella presentazione che lo chef Sergio Garcia utilizza e che può darvi tutto quello che vi serve e anche di più in un piatto che avrà sempre un bell’aspetto. In sostanza, ciò che Sergio fa è decorare e presentare un piatto comune come se fosse fresco di ristorante asiatico. Questa è la migliore ricetta di crocchette possibile.

Ingredienti:

  • 180 grammi di prosciutto
  • 2 uova
  • 300 ml di latte
  • 50 grammi di farina
  • C/n pangrattato
  • 200 ml di brodo di pollo
  • 30 ml di olio extravergine di oliva
  • 30 grammi di burro
  • 1 cipolla piccola
  • Sale

Elaborazione:

  1. Sbucciare e tagliare la cipolla a brunoise; tagliare il prosciutto a cubetti.
  2. Scaldare l’olio d’oliva in una padella e poi aggiungere il burro; una volta sciolto, soffriggere la cipolla con un po’ di sale per 5 minuti.
  3. Aggiungere il prosciutto alla padella e cuocere per circa 20 secondi (non di più, per evitare che rilasci troppo sale); aggiungere la farina, mescolare bene mentre cuoce per poco meno di 1 minuto.
  4. Versare lentamente il latte e il brodo di pollo nella padella e continuare a cuocere a fuoco medio, mescolando con una frusta finché non inizia ad addensarsi. Aggiungere sale a piacere.
  5. Una volta addensato, trasferire in un vassoio freddo, coprire con pellicola trasparente e conservare in frigorifero per almeno 4 ore. Si può anche lasciare per tutta la notte.
  6. Rompere le uova in un piatto e sbatterle; mettere il pangrattato in un altro piatto; scaldare abbondante olio in una casseruola.
  7. Formate le crocchette, passatele nell’uovo sbattuto e nel pangrattato e, una volta pronte, friggetele a cucchiaiate in olio molto caldo.
  8. Quando le tirate fuori, mettetele da parte su carta assorbente.

Non resta che servirli su un foglio con un po’ di maionese, formaggio nazionale e un buon prosciutto iberico appena tagliato. Date libero sfogo alla vostra fantasia per ottenere quello che desiderate, uno spuntino davvero spettacolare e più facile da preparare di quanto si possa pensare.

Leave a Response

Luca

Luca

Luca
Salve, mi chiamo Luca e sono l'autore di questo sito con utili consigli di cucina. Sono sempre stato affascinato dalla cucina e dagli esperimenti culinari. Grazie a molti anni di pratica e all'apprendimento di diverse tecniche culinarie, ho acquisito molta esperienza nel cucinare diversi piatti.