Consigli per il giardinaggio

Quale concime, applicato a giugno, aumenta di molto la resa dell’aglio: i giardinieri si rammaricano di averlo scoperto troppo tardi

4kviews

Se non volete che la parte fuori terra dell’aglio ingiallisca e che i bulbi diventino piccoli, curate una concimazione tempestiva.

Quando concimare l’aglio

Il momento giusto per concimare è giugno, quando le piume smettono di crescere, la testa inizia a svilupparsi e si formano le frecce sulle varietà invernali.

Come nutrire l’aglio

Come sapete, quando l’aglio inizia a crescere le piume, ha bisogno di azoto per favorire la crescita delle foglie. L’azoto favorisce la formazione di parti fuori terra forti, che a loro volta aiutano i bulbi a crescere grandi.

L’azoto è contenuto in una soluzione preparata mescolando un cucchiaio di nitrato di ammonio in un secchio d’acqua. Il preparato può essere sostituito dall’urea. La quantità ottenuta è sufficiente per trattare un “quadrato”, dopodiché le piante devono essere annaffiate.

Per ottenere spicchi d’aglio forti e grandi, assicuratevi che la coltura sia ricca di fosforo e potassio.

Aglio

Entrambi questi elementi si trovano nel monofosfato di potassio. Per preparare la soluzione, utilizzare un cucchiaio di granuli e 10 litri d’acqua.

In precedenza abbiamo condiviso il calendario lunare dell’ortolano e del giardiniere dal 10 al 16 giugno.

Leave a Response

Luca

Luca

Luca
Salve, mi chiamo Luca e sono l'autore di questo sito con utili consigli di cucina. Sono sempre stato affascinato dalla cucina e dagli esperimenti culinari. Grazie a molti anni di pratica e all'apprendimento di diverse tecniche culinarie, ho acquisito molta esperienza nel cucinare diversi piatti.