Consigli per il giardinaggio

Le piume non ingialliscono presto: cosa nutrire le cipolle a giugno – L’alimentazione raddoppia il raccolto di cipolle

25views

Per proteggere le cipolle dallo stress associato al freddo e agli “sbalzi” di temperatura (un fenomeno molto comune in questa stagione), si consiglia il buon vecchio metodo.

Dopo una settimana, come dicono gli esperti, la cipolla si riprenderà da sola.

Tuttavia, il problema può essere legato non solo ai fattori sopra citati.

Ciò significa che è necessario compiere alcuni sforzi per prevenire l’ingiallimento prematuro delle piume.

cipolla

Si consiglia di allentare preventivamente il terreno e di stabilire un’irrigazione moderata.

Affinché la pianta si riprenda il più rapidamente possibile, si consiglia di “trattarla” con una miscela di nitrati e ammophoska (in proporzioni uguali).

Per fare ciò, è necessario cospargere le aiuole – su 1 “quadrato” di terreno cento grammi di miscela.

Dopo circa 10 giorni si possono applicare fertilizzanti naturali ricavati dall’infusione di erba verde, fertilizzanti a base di lievito.

Tuttavia, non è necessario “nutrire” troppo la pianta con questi fertilizzanti, ma è sufficiente somministrare esattamente la metà delle quantità precedenti.

Ma è possibile aumentare la frequenza, se prima si somministrava, per esempio, una volta ogni 2 settimane. Ora – una volta ogni 1 settimana per un mese.

Prima vi abbiamo detto cosa spruzzare sui peperoni a giugno, in modo che il raccolto abbia il tempo di maturare prima della fine della stagione.

Leave a Response

Luca

Luca

Luca
Salve, mi chiamo Luca e sono l'autore di questo sito con utili consigli di cucina. Sono sempre stato affascinato dalla cucina e dagli esperimenti culinari. Grazie a molti anni di pratica e all'apprendimento di diverse tecniche culinarie, ho acquisito molta esperienza nel cucinare diversi piatti.