Consigli per il giardinaggio

Il momento peggiore per innaffiare l’orto: come non perdere il raccolto

21views

Non è un segreto: la normale crescita e lo sviluppo delle piante coltivate in dacie, cascine e altri appezzamenti di terreno dei cittadini richiede l’irrigazione.

A volte anche l’irrigazione ordinaria in condizioni di caldo torrido comporta conseguenze molto indesiderate per i rappresentanti della flora del vostro appezzamento.

Giardinieri e orticoltori esperti hanno raccontato alcune semplici regole per un’irrigazione competente.

La prima. Non annaffiate a mezzogiorno. La luce diretta del sole può bruciare le foglie bagnate.

orto

Secondo. Non è una buona idea innaffiare quando fa caldo. Alle alte temperature, l’umidità evapora più velocemente di quanto non raggiunga le radici.

Terzo. Non è consigliabile annaffiare la sera. L’acqua lasciata sulle foglie può provocare malattie fungine.

Si consiglia invece di annaffiare le piante al mattino, durante i periodi inattivi di sole e quando l’aria non è ancora riscaldata.

In questo caso, l’acqua avrà il tempo di nutrire le radici e le piante tollereranno meglio il caldo.

Prima vi abbiamo spiegato come coltivare grandi angurie alla dacia.

Leave a Response

Luca

Luca

Luca
Salve, mi chiamo Luca e sono l'autore di questo sito con utili consigli di cucina. Sono sempre stato affascinato dalla cucina e dagli esperimenti culinari. Grazie a molti anni di pratica e all'apprendimento di diverse tecniche culinarie, ho acquisito molta esperienza nel cucinare diversi piatti.