Consigli per il giardinaggio

Come proteggersi dalla mosca del cavolo e dagli afidi: metodi collaudati

1.1kviews

Un’intera fila di parassiti è solitamente schierata tra coloro che vogliono mangiare il cavolo.

Spesso vengono in soccorso metodi disponibili e collaudati da anni.

Come proteggersi dalla mosca del cavolo e dagli afidi

Prova l’assenzio

È necessario tagliare in anticipo circa un chilo della pianta e tenere l’assenzio all’aria aperta per 48 ore. Dopodiché, tagliate il materiale vegetale.

Mettere l’assenzio in un vaso e versare dell’acqua in modo che la pianta sia “nascosta”.

cavolo

Dopo l’ebollizione, lasciate riposare per 15 minuti. Filtrare il rimedio e introdurre un secchio d’acqua.

Peperoncino

È necessario preparare in anticipo circa un chilo di peperoni. Tritare la verdura con un coltello, mandarla in una pentola da dieci litri d’acqua e attendere dieci minuti dall’ebollizione.

Dopo aver atteso 48 ore. Filtrare la composizione. Per ogni mezzo litro di rimedio prendere un secchio d’acqua.

Entrambi questi metodi sono efficaci anche contro i bruchi.

Prima vi abbiamo parlato di come affrontare l’oidio e il marciume radicale con il verde.

Leave a Response

Luca

Luca

Luca
Salve, mi chiamo Luca e sono l'autore di questo sito con utili consigli di cucina. Sono sempre stato affascinato dalla cucina e dagli esperimenti culinari. Grazie a molti anni di pratica e all'apprendimento di diverse tecniche culinarie, ho acquisito molta esperienza nel cucinare diversi piatti.